[Alt key + 1] Vai direttamente ai contenuti
[Alt key + 2] Vai direttamente al menu principale
[Alt key + 3] Vai direttamente al menu di secondo livello
la Scuola Ricerca Persone Servizi Eventi

Tecnologie 3D

Programma del modulo

Ambienti di lavoro 3D

  • Introduzione agli ambienti di lavoro 3D
  • le fasi di lavoro, workflow e pipeline:
  • sistema di riferimento 3D e unità di misura, gestione dei files di progetto, Interfaccia dei software di modellazione 3D
  • manipolazione del punto di vista e degli oggetti di una scena

Modellazione poligonale

  • Costruzione di geometrie poligonali, rassegna delle loro componenti: vertici, bordi e facce.
  • Modifica dei componenti: estrusione delle facce e manipolazione dei vertici
  • Introduzione alle primitive geometriche poligonali: cubo, sfera, cilindro, cono, toroide.

Modellazione per superifici

  • Introduzione alle curve di 1°, 2° e 3° grado, Superfici di rivoluzione ed estrusione, Curve di Bezier e Spline
  • modellazione in sketch-tracing
  • elaborazione delle superfici: estrusioni, loft, b-rail, intersezioni tra superfici
  • modelli geometrici complessi. Gruppi di superfici e di lavoro. Livelli di lavoro. Struttura gerarchica e organizzazione della scena. Duplicazione ed Istanza

Gestione della scena

  • Shader e tecniche di simulazione dei materiali di rivestimento, modelli di ombreggiatura.
  • Illuminare la scena digitale: tecniche e strumenti di simulazione della luce,
  • Tecniche di illuminazione globale e locale, Area light e luce diffusa, illuminazione da immagine HDRI, BRDF, la riflessione e rifrazione della luce.

Tecniche di rendering ed il calcolo dell'imagine numerica

  • La camera ed il punto di vista: posizione ed oirientamento del punto di vista, l'inquadratura del soggetto, la scena, la luce e la messa a fuoco: gestione del Field Of Vision.
  • Gestione dei materiali: texture del colore, texture di Bump , texture di trasparenza. Attributi di posizionamento di una texture - UV texture editor

Animazione digitale 3D

  • principi dell'animazione
  • animazione tradizionale vs. animazione digitale

Tecniche di animazione con keyframe, animazione di gruppi di oggetti, "group" e "parent".

  • Deformatori lineari e non lineari. La struttura scheletrica, le bones. Cinematica diretta ed inversa. Strumenti per l'animazione di figure antropomorfe, Cattura e digitalizzazione del movimento umani: sistemi di motion capture.
  • Tecniche di regia digitale: l'inquadratura e movimento di camera, il montaggio.
  • Gestione di progetti ibridi realizzati con sistemi di compositing e di modellazione 3D.

Criteri di valutazione

I risultati ottenuti nelle operazioni progettuali dovranno evidenziare le capacità operative acquisite sugli strumenti insegnati e affrontati nel laboratorio, la capacità di sintesi progettuale, la qualità e la maturità progettuale in chiave creativa e tecnica degli elaborati.


Bibliografia

Modellazione 3D, Rendering, Compositing

Brinkmann, R., The art and science of digital compositing, San Diego, Morgan Kaufmann 1999*
Birn, J., (digital) Lighting and Rendering, Berkeley CA, New Riders, 2006*
Marini D., Bertolo M., Rizzi A., Comunicazione visiva digitale, Addison Wesley, 2001.
Scateni, R., Cignoni, P., Montani ,C., Scopigno, R., Fondamenti di grafica tridimensionale interattiva, McGraw-Hill, 2005.

Animazione

Bigi, D., Ceccarelli, N., Animazione 3D. Storia, tecniche, produzione, Milano, Mondadori Informatica, 2004*.
Maestri G., Animazione Digitale, McGraw-Hill, Milano, 2002.
St. John Marner, T., Grammatica della regia, Lupetti Editori, Milano, 1987-2003.
Whitaker H., Halas J., Timing for animation, Focalpress, 2002
Williams, R., The animators's survival kit, faber and aber, London, 2001.



 
Aumenta le dimensioni del font
Diminuisci le dimensioni del font
Stampa la pagina
Salva la pagina in formato PDF
 
 
Comunicazione
2° anno | 10 CFU

 
Coorte:
2009-2010
Anno accademico:
2010-2011
Bimestre:
4, 5
Erogazione:
in presenza/face to face
Frequenza:
obbligatoria/compulsory
 
Comunicazione di progetto I
| 2 CFU

 

TAF:
C - Attività affini
Ambito:
TecnIng
SSD:
ING-IND/15 Disegno e metodi dell'ingegneria industriale
Ore lezione ed esercitazione:
20
Ore laboratorio:
10
Totale ore aula:
30
Totale ore studio individuale:
20
Lingua:
Italiano/Italian
 
Comunicazione di progetto II
| 3 CFU

 

TAF:
B - Attività caratterizzanti
Ambito:
Des&Comun
SSD:
ICAR/13 Disegno industriale
Ore lezione ed esercitazione:
30
Ore laboratorio:
15
Totale ore aula:
45
Totale ore studio individuale:
30
Lingua:
Italiano/Italian
 
Tecnologie 3D | 3 CFU

 

TAF:
B - Attività caratterizzanti
Ambito:
TecnInfo
SSD:
ING-INF/05 Sistemi di elaborazione delle informazioni
Ore lezione ed esercitazione:
30
Ore laboratorio:
15
Totale ore aula:
45
Totale ore studio individuale:
30
Lingua:
Italiano/Italian
 
Psicologia della comunicazione
| 2 CFU

 

TAF:
C - Attività affini
Ambito:
CUGES
SSD:
M-DEA/01 Discipline demoetnoantropologiche
Ore lezione ed esercitazione:
20
Ore laboratorio:
10
Totale ore aula:
30
Totale ore studio individuale:
20
Lingua:
Italiano/Italian