[Alt key + 1] Vai direttamente ai contenuti
[Alt key + 2] Vai direttamente al menu principale
[Alt key + 3] Vai direttamente al menu di secondo livello
la Scuola Didattica Ricerca Servizi Eventi
home
>
persone
>
docenti
>
cecchini arnaldo "bibo"

Arnaldo "Bibo" Cecchini

Professore Ordinario in Tecnica e pianificazione urbanistica ICAR/20

Telefono
+39 079 9720402
Mobile
+39 320 9234078
Indirizzo
Palazzo del Pou Salit, Piazza Duomo 6,
07041 Alghero (SS), Italia
Ricevimento
Lunedì 13:00-14:00
Temi di ricerca
Curriculum

Arnaldo "Bibo" Cecchini
È Professore Ordinario di Tecniche Urbanistiche (ICAR/20).
È stato Direttore del Dipartimento di Architettura, Design e Urbanistica (DADU) dell’Università di Sassari, sino al 2015.

È Direttore del Laboratorio interuniversitario di Analisi e Modelli per la Pianificazione (LAMP); membro scientifico e onorario del CIDEC (Centro de Investigación y Documentación sobre problemas de Economía, el Empleo y las Cualificaciones Profesionales) di San Sebastián (Spagna); Presidente della Società Italiana dei Giochi di Simulazione (SIGIS); Presidente del Comitato Scientifico dell’Associazione Gradara Ludens; Membro dell’editorial board delle riviste La Ludotececa, Plurimondi e City, Territory and Architecture e delle collane Metodi del territorio (F. Angeli), Studi urbani e regionali (F: Angeli) , Urban and Landscape Perspectives (Springer); Direttore della collana P come gioco (La Meridiana); Membro del Comitato Scientifico dell’Associazione italiana di studi sulla Qualità della vita (AIQUAV); Socio fondatore di DandB Consultores; Membro del Comitato Scientifico dell’Istituto Alcide Cervi; Cittadino onorario di Gradara.

Dal 1991 al 2003 è stato Professore Associato di Analisi dei Sistemi Urbani e Territoriale (ICAR/20) prima allo IUAV poi all’Università di Sassari (dal 2001).
Dal 1981 al 1990 è stato Ricercatore Universitario di Matematica Applicata.
Nel 1978 ha ottenuto l’incarico di insegnamento di Fisica presso il Corso di Laurea di Architettura dello IUAV.
Dal 1972 al 1978 è stato borsista presso le cattedre di Fondamenti di Matematica e di Teorie Matematiche del Corso di Laurea in Urbanistica dello IUAV.

Si è laureato con 110 su 110 e lode in Fisica Teorica a Bologna il 27/71972 con una tesi sui problemi interpretativi della Meccanica Quantistica, dopo aver frequentato il Liceo Classico Raffaello ad Urbino.
Dal 1987 al 1989 è stato Presidente dell’International Simulation and Gaming Association (ISAGA) del cui Steering Committee è stato membro per 15 anni.
Dalla fondazione (1984) alla chiusura (1999) è stato Direttore del Laboratorio sulla Simulazione dell’Istituto Universitario di Architettura di Venezia (IUAV).
Dal 1995 al 1999 è stato pro-Rettore delegato per le questioni informatiche dello IUAV
Dal 1999 al 2004 è stato membro dell’editorial board di Computers, Environment and Urban Systems

È stato membro della Giunta del Dipartimento di Analisi Economica e Sociale del territorio (DAEST) e del Consiglio di Presidenza del Corso di Laurea in Pianificazione Urbanistica, Territoriale e Ambientale dello IUAV.

È stato per 3 anni (dal 2001) Presidente dell’Associazione LudoMir (Ludoteca dei popoli e delle culture dell’Adriatico e dei Balcani); per 3 anni (dal 2001) Assessore al gioco, allo sviluppo locale e alle attività culturali del Comune di Gradara; per 4 anni (dal 1989) Consigliere comunale a Venezia; per 4 anni (dal 2002) è stato Direttore dell’Associazione Nazionale delle Città in Gioco (GioNa); Membro dello Steering Group per la Ricerca valutativa sulle politiche urbane della Regione Autonoma della Sardegna 2009-2011.

Ha avuto un percorso articolato sia di ricerca che di sperimentazioni nell’attività didattica, un percorso che si è sviluppato in molti rami, alcuni dei quali sono riusciti a incontrarsi di nuovo.
Si occupa di attività di ricerca teorica e applicativa nel campo delle nuove tecniche di analisi territoriale (in particolare la simulazione, la simulazione giocata, i giochi, gli Automi Cellulari) e nel campo delle nuove tecnologie e dei sistemi informativi per la partecipazione e la previsione.