[Alt key + 1] Vai direttamente ai contenuti
[Alt key + 2] Vai direttamente al menu principale
[Alt key + 3] Vai direttamente al menu di secondo livello
la Scuola Didattica Ricerca Servizi Eventi
home
>
persone
>
docenti
>
billeci bruno

Bruno Billeci

Professore Associato in Restauro ICAR/19

Telefono
Mobile
+39 331 1715624
Indirizzo
Palazzo del Pou Salit, Piazza Duomo 6,
07041 Alghero (SS), Italia
Ricevimento
su appuntamento
Temi di ricerca
Curriculum

Nel 1993 Bruno Billeci consegue la laurea in Architettura presso l’Università degli studi di Palermo.
Attualmente vicedirettore del Dipartimento di Archiettura, Design e Urbanistica.

2000 consegue il Dottorato di Ricerca in Conservazione dei Beni Culturali e Ambientali presso l’Università degli Studi di Reggio Calabria;

2001 vincitore di concorso come architetto Direttore presso il Ministero per i Beni e le Attività Culturali nelle Soprintendenza Beni Architettonici e Paesaggistici di Sassari. Coordina i settori Restauro e Lavori Pubblici fino al 2009;

Nel campo del restauro svolge un’intensa attività di progettazione e di direzione dei lavori. Tra le decine di interventi si ricordano: la Chiesa di S.Maria de Iscalas a Osilo (SS); i ruderi e la Chiesa di S.Antioco di Bisarcio a Ozieri (SS); la Cattedrale di Bosa; la chiesa di S. Caterina a Sassari; il Castello dei Malaspina a Osilo (SS); la Stazione Sanitaria Marittima di Cala Reale, Isola dell’Asinara- Porto Torres (SS).

Insegnamento

Facoltà di Architettura di Palermo

  • Tecnica del Restauro (2001-2002)
  • Consolidamento degli edifici storici (2002-2003)
  • Laboratorio di Restauro dei Monumenti (2004-2005)

Facoltà di Architettura di Siracusa

  • Restauro Archeologico (2006-2007)
  • Caratteri costruttivi degli edifici storici (2007-2008)
  • Consolidamento degli edifici storici (2007-2009)

Facoltà di Architettura di Alghero

  • Restauro (2007-2010)
  • Restauro II (2007-2010)

Pubblicazioni

  • “L’impiego del gesso nell’architettura storica siciliana” in «TEMA. Tempo, Materia Architettura»; Dossier: il restauro in Sicilia, nn. 2/3 1997;
  • Forma e significato della cupola in Sicilia tra XI e XVIII secolo. Fondazioni, restauri, ricostruzioni” in Le città del Mediterraneo, Atti del Secondo Forum Internazionale di Studi Reggio Calabria 6-7-8 Giugno 2001, presso l’Università degli Studi Reggio Calabria Facoltà d’Architettura, Dipartimento di Architettura e Analisi della Città Mediterranea, 2001,
  • Lo stato dell’arte in Sicilia e Strutture murarie, volte e cupole in area trapanese tra XV e XIX secolo, in G. Fiengo, L. Guerriero (a cura di), Atlante delle tecniche costruttive tradizionali. Lo stato dell’arte, i protocolli della ricerca. L’indagine documentaria, Atti del I e II Seminario Nazionale, Napoli 2003;
  • (a cura di B. Billeci, S. Gizzi e D.Scudino), Atti del Convegno Internazionale sul Restauro Il rudere tra conservazione e reintegrazione, 26 e 27 settembre 2003, Sassari, organizzato dalla Soprintendenza ai BAAASD di Sassari e Nuoro, dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Sassari; dell’Università di Sassari, Facoltà di Architettura- sede di Alghero; Gangemi Roma 2006 con all’interno il saggio Ecco che possono anche le città morire. Il rudere e la sua conservazione”,
  • Traditional construction techniques and structural damage. Sardinian historic buildings, (Atti del 7th International Scientific Conference: Historic Structures and Disasters, 5-8 novembre 2003, Cluj - N-Romania,
  • Stato attuale e stato normale. Consolidamento e restauro a Saccargia e nei progetti di Dionigi Scano, in S.Gizzi (a cura di) SS. Trinità di Saccargia. Restauri 1891-1897, Gangemi, Roma 2007,
  • (con S. Columbu, D. Decandia, C. Marini, G. Pinna, S. Naitza, S. Tocco), Uso del granito a Tempio Pausania: un approccio multidisciplinare, in Le risorse lapidee dall’antichità ad oggi in area mediterranea, Atti del Convegno, Canosa di Puglia (Bari) 25-27 settembre 2006, Bari 2006 (ISBN: 88-901342-6-7),
  • Il restauro della monumentale facciata della Basilica di Sant’Antioco di Bisarcio ad Ozieri (SS), in Il MiBAC ricerca e applicazioni a confronto, (Atti del X Salone dei Beni e delle Attività Culturali, Venezia dicembre 2006), Edizioni MP Mirabilia, Roma 2006,
  • Il tema della cupola nell’architettura siciliana tra XI e XIX secolo. Storia e conservazione, Tesi di Dottorato di Ricerca in Conservazione dei beni architettonici e ambientali (XII ciclo), Università degli Studi di Reggio Calabria (Tutor il Prof. Salvatore Boscarino), Reggio Calabria 2000;
  • Trapani fasi urbane e restauri tra ottocento e novecento, in G. Pagnano (a cura di), Verso un repertorio dell’architettura catalana, (Atti della Ricerca nazionale MIUR 2003, Unità locale di ricerca di Siracusa, Architettura Catalana in Sicilia), Lombardi, Siracusa 2007,
  • Il centro storico di Osilo: caratteri dell’insediamento, in F. Spanedda (a cura di), Energia e insediamento. Una ricerca interdisciplinare per l’applicazione di principi di efficienza energetica nei centri storici, Franco Angeli, Milano 2007,
  • Per un atlante del romanico in sardegna. materiali e tecniche costruttive tra fondazioni e restauri. (primi esiti della ricerca), in S. Tocco et alii (a cura di), in Le risorse lapidee in Sardegna. Dal recupero ambientale alla valorizzazione, Cagliari 2008;
  • (con Maria Rosaria Vitale, ), Henri Deneux e la ricostruzione in c.a. della copertura della cattedrale di Reims, 1914-1938*, in R. Ientile (a cura di), Architetture in cemento armato. Orientamenti per la conservazione, Milano 2008
  • Sicurezza e conservazione del patrimonio culturale in Sardegna, in I sentieri della memoria, De Agostani, Novara 2008
  • (con Maria Rosaria Vitale, Henri Deneux e le charpentes della Francia del Nord: una lezione di metodo fra conoscenza e restauro, in Conservare e restaurare il legno. Conoscenze, esperienze, prospettive, Atti del Convegno (Bressanone 23-26 giugno 2009), Padova 2009;