[Alt key + 1] Vai direttamente ai contenuti
[Alt key + 2] Vai direttamente al menu principale
[Alt key + 3] Vai direttamente al menu di secondo livello
la Scuola Didattica Ricerca Servizi Eventi
home
>
persone
>
docenti
>
tischer stefan

Stefan Tischer

Professore Associato in Architettura del Paesaggio ICAR/15

Telefono
Mobile
Indirizzo
Palazzo del Pou Salit, Piazza Duomo 6,
07041 Alghero (SS), Italia
Ricevimento
su appuntamento
Temi di ricerca
Curriculum

Stefan Tischer, architetto paesaggista, ha studiato presso la TU di Munchen e l’ENSP di Versailles. Dal 1995 al 2000 lavora come architetto paesaggista e progettista urbano a Monaco di Baviera e a Berlino. Nel 2002 lascia Berlino per trasferirsi a Montréal, dove dirige l’École d’Architecture de Paysage.

Ha insegnato presso l’École des Beaux Arts di Berlino-Weissensee, l’IUA di Venezia, la Yale University, l’ENSP de Versailles ed è tra i fondatori della rivista internazionale Topos European Landscape Magazine. Collabora con altri architetti di chiara fama come Massimiliano Fuksas, Otto Steidle, MVRDV ed è noto per le sue ricerche e i suoi progetti di paesaggio alla scala urbana: “Habitat01” per la città di Bolzano (con Metrogramma e Helene Hoelzl) e “Urban Catalyst” a Napoli.

I suoi progetti in Germania, Italia, Francia e Canada propongono nuovi approcci concettuali, un’interpretazione contemporanea della tradizione d’architettura del paesaggio e la sua transizione verso l’urbanistica, l’architettura e le arti. Ha progettato il recupero del Memorial dell’ex campo di concentramento femminile a Ravensbrück (con Philipp Oswalt), il campus dell’Università di Wismar, i nuovi giardini di Villa Rinaldi ad Asolo e i giardini espositivi a Chaumont sur Loire, Métis, Padula e Montréal. Nel 2003 ha ricevuto dalla Fondazione Forberg-Schneider il prestigioso “Prix Belmont” per l’architettura del paesaggio e il progetto urbano.