EVENTI DEL DOTTORATO IN ARCHITETTURA E AMBIENTE - GIUGNO 2024

CONFERENZA - IL PROGETTO COME PRODOTTO DI RICERCA. UN’IPOTESI

Conferenza Amirante

Conferenza
Referente – Matteo Carmine Fusaro | DADU, Università degli Studi di Sassari

Roberta Amirante | Dipartimento di Architettura, Università degli Studi di Napoli Federico II
Il progetto come prodotto di ricerca. Un’ipotesi

3 Giugno 2024 dalle 10:30 alle 13:00
Complesso del Santa Chiara, Aula Lai | S4a
Codice e link Microsoft Teams: 3vm8oif – Link: https://bit.ly/3QHAVdt

Ma il progetto di architettura può essere un prodotto di ricerca? Quando e perché può essere considerato portatore di un “aumento di conoscenza” o di un’innovazione? E con quali logiche si può misurare e valutare il valore di questo tipo di ricerca? 
La conferenza ruota intorno a queste domande e prova a ipotizzare qualche risposta.

Roberta Amirante, PhD in Composizione Architettonica (IUAV, Venezia 1990). Dal 2002 è Professore ordinario di PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA E URBANA presso Unina. Da quarant’anni fa parte della redazione della rivista “Op.cit.”. Ha sviluppato numerose ricerche nel campo della progettazione architettonica e urbana. Si è occupata di didattica del progetto di architettura e del rapporto tra “progetto e ricerca”: su questo tema ha pubblicato Il progetto come prodotto di ricerca. Un’ipotesi, Letteraventidue, Siracusa 2018.

INTRODUCE E COORDINA:
Introduce: Matteo Carmine Fusaro
Interventi di: Prof. Antonello Marotta, Prof. Francesco Spanedda
Conclude: Prof. Giovanni Maciocco

COPYRIGHT IMMAGINE:
Roberta Amirante

LEZIONE - MUSEI DI CARTA E MUSEI DI PIETRA

Lezione Pistis

Lezione
Referente – Alessandro Spila | DADU, Università degli Studi di Sassari

Eleonora Pistis | Università della Columbia
Musei su carta e musei di pietra.
La costruzione del passato e la preservazione dell’architettura nel Settecento

4 Giugno 2024 dalle 17:00 alle 19:00
Complesso del Santa Chiara, Aula Mossa | S2b
Codice e link Microsoft Teams: Hsqc6k – Link: https://shorturl.at/dgCTY

Il Settecento rappresenta un secolo cruciale per la formazione delle discipline storiche e per la costituzione della tutela del patrimonio artistico. Questo seminario affronta questi due ampi fenomeni muovendosi fra la creazione di collezioni cartacee e l’istituzionalizzazione di nuovi musei, analizzando casi studio rimasti fino ad oggi ai margini della letteratura. L’analisi sarà incentrata sul ruolo che l’architettura ha rivestito all’interno della costruzione del sapere del passato. La discussione si soffermerà specialmente sul ruolo che l’architettura ha avuto all’interno di musei su carta e musei di pietra, sia come oggetto esposto che come cornice espositiva. Il seminario intende così fornire non solo il contesto storico che ha caratterizzato il Settecento, ma anche una serie di concetti chiave riguardanti i temi affrontati.

Eleonora Pistis è Assistant Professor in storia dell'architettura della prima età moderna, presso il Department of History of Art and Archaeology dell’Università della Columbia (2016-presente). In precedenza, è stata Scott Opler Fellow presso il Worcester College di Oxford (dal 2011 al 2014), Research Fellow presso l'Italian Academy for Advanced Studies in America (2015), Assistant Professor presso il Grinnell College, IA (2015-2016), Michael Sovern Affiliated Fellow presso l'American Academy in Rome (2019) e Getty Scholar (primavera ed estate 2022). Nell'autunno 2022 e nell'estate 2023 è stata inoltre visiting Scholar presso il Nederlands Interuniversitair Kunsthistorisch Instituut di Firenze. I suoi interessi di ricerca e le sue pubblicazioni riguardano l'architettura del XVII e XVIII secolo, con particolare attenzione alla Gran Bretagna, all'Italia e alla Francia. I suoi interessi includono le intersezioni tra studi antiquari e architettura all'interno dei confini indefiniti della “Repubblica delle Lettere” in Europa e nel Mediterraneo, il rapporto tra pratica architettonica e creazione della conoscenza all'interno delle istituzioni accademiche, il concetto di mobilità in architettura.

CONVEGNO - USI, RIUSI, ABBANDONI

conferenza 18 relatori

Convegno
Referente – Roberto Busonera | DADU, Università degli Studi di Sassari

18 relatori si alterneranno nelle diverse giornate
Usi, riusi, abbandoni.
Progetti e soluzioni per la gestione del territorio in età antica

Dal 6 all’8 Giugno 2024 
06.06.2024 - dalle 15:00 alle 19:00;
07.06.2024 - dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 19:00;
08.06.2024 - dalle 10:00 alle 13:00.
Complesso del Santa Chiara, Aula Nivola | S3a
Codice e link Microsoft Teams: dfRuJw – Link: http://bit.ly/4bFlvOK

L’occasione intende aggiornare il quadro delle conoscenze relative ai temi del riuso e dell’abbandono, da interpretare quali strategie alla base delle scelte organizzative e di gestione delle risorse economiche primarie in età antica. Si propone di affrontare il tema come opportunità in riferimento alla ricostruzione delle fasi di colonizzazione romana, durante la quale il tema del riuso e dell’abbandono può assumere un ruolo significativo per approfondire questioni aperte nell’ambito dei processi di trasformazione territoriale, suggerendo cause ed effetti delle direzioni intraprese dalle opere di pianificazione territoriale.

SEMINARIO - A MULTISCALE STRATEGIC PLANNING MODEL: FRACTALOPOLIS FOR THE METROPOLITAN CITY OF CAGLIARI IN SARDINIA

seminario Garau

Seminario
Referente – Sara Faedda | DADU, Università degli Studi di Sassari

Chiara Garau | Università di Cagliari
A multiscale strategic planning model: Fractalopolis for the metropolitan city of Cagliari in Sardinia (Italy)

7 Giugno 2024 dalle 11:00 alle 12:30
Asilo Sella, Aula De Villa | A2b
Codice e link Microsoft Teams: 3vm8oif – Link: https://bit.ly/3VblUDu

Fractalopolis is a strategic, and adaptable modelling method that combines multifractal theory, central place theory, and urban planning theories. It offers valuable insights for developing innovative scenarios at multiple levels through a complementarity of central and peripheral areas, by effectively combining spatial contexts and practices, green corridors, transport connections, and residents’ accessibilities to amenities. This model is explained with the Metropolitan City of Cagliari.

Chiara Garau is associate professor in Urban and Regional Planning at the DICAAR of the University of Cagliari. Her main research interests are focused on issues of Urban and Regional Planning, particularly on smart cities; urban modelling and analytics, participatory processes; and urban policies. A referee of several international scientific journals, she is author of over 140 publications.
For more details: http://people.unica.it/chiaragarau/curriculum/?lang=en

SEMINARIO - ADVANCING STRATEGIES FOR BETTER ACCESSIBILITY AND MOBILITY IN INLAND AREAS OF SICILY

seminario Campisi

Seminario
Referente – Sara Faedda | DADU, Università degli Studi di Sassari

Tiziana Campisi | Università di Enna Kore
Advancing strategies for better accessibility and mobility in inland areas of Sicily

7 Giugno 2024 dalle 12:30 alle 13:30
Asilo Sella, Aula De Villa | A2b
Codice e link Microsoft Teams: 3vm8oif – Link: bit.ly/4bpXEDc

Sicily is characterised by geographic isolation on which economic, transport, environmental, social and demographic criticalities depend. The current situation shows an objective disadvantage with respect to the continental regions, although a series of regional strategies are underway to catch up with the other EU regions and Italy. The research focuses on the evaluation of the factors characterising the current scenario of the Sicilian transport offer and proposes some actions and strategies to improve the mobility of passengers and goods (also in a combined manner) considering the areas of the island with the lowest transport demand, i.e. the internal areas.

Tiziana Campisi is assistant professor at the Department of Engineering and Architecture, University of Enna Kore. Her main research interests focus on urban planning and mobility issues, in particular on the analysis of passenger transport supply and demand and last mile logistics. Co-Editor in Chief and Guest Editor of several indexed journals, referee of several international scientific journals, she is author of more than 160 publications.
For more details: https://unikore.it/cdl/ingegneria-civile-e-ambientale/persone-e-regolamenti/tiziana-campisi/

SEMINARIO - L'APPROCCIO CRITICO ALLA RICOSTRUZIONE DEI MONUMENTI ANTICHI: DALL'ANALISI DEI RESTI ALLA RICOSTRUZIONE VIRTUALE

seminario Ten

Seminario
Referente – Roberto Busonera | DADU, Università degli Studi di Sassari

Alessandra Ten | Dipartimento di Scienze dell’Antichità, Sapienza Università di Roma
L'approccio critico alla ricostruzione dei monumenti antichi: dall'analisi dei resti alla ricostruzione virtuale

13 Giugno 2024 dalle 10:00 alle 13:00
Complesso del Santa Chiara, Aula Badas | S2a
Codice e link Microsoft Teams: F7FwGy – Link: http://bit.ly/3yqu5mj

Il seminario affronta temi legati allo studio critico delle architetture archeologiche, dall’analisi autoptica delle evidenze alla documentazione grafica finalizzata alla ricostruzione virtuale. Saranno esaminati casi studio specifici in cui l’apporto delle emergenze archeologiche ha fornito un contributo essenziale all’integrazione dei contesti, dai nuclei architettonici più definiti alle macrostrutture, fino ai tessuti urbani, seguendo un approccio basato sulla lettura dei quadri fessurativi e sulle caratteristiche tecniche e morfologiche dei resti.

Alessandra Ten è professore associato di Rilievo e Analisi Tecnica dei Monumenti Antichi presso il Dipartimento di Scienze dell’Antichità dell’Università di Roma “Sapienza”. Si occupa di architettura romana e di analisi delle evidenze conservate per l’interpretazione delle dinamiche progettuali e la ricostruzione virtuale degli organismi architettonici antichi. Tra i suoi contributi in questi ambiti si segnalano quelli sul Santuario di Ercole Vincitore a Tivoli, sul Ludus Magnus e, in una lettura allargata al contesto topografico di pertinenza, sul Campo Marzio centrale.

INTRODUCE E COORDINA:
Roberto Busonera | DADU, UNISS

SEMINARIO - MATERIALI BIOISPIRATI NELL'EVOLUZIONE DELLE “PELLI” DEGLI EDIFICI

seminario di salvo

Seminario
Referente – Katia Gasparini | DADU, Università degli Studi di Sassari

Santina Di Salvo | Dipartimento di Architettura, Università degli Studi di Palermo
Materiali bioispirati nell'evoluzione delle “pelli” degli edifici

13 Giugno 2024 dalle 15:30 alle 17:00
Complesso del Santa Chiara, Aula Badas
Codice e link Microsoft Teams: yWUVAa – Link: https://bit.ly/49GqAVL

In questo momento di complesse sfide come la pandemia, il conflitto e il cambiamento climatico, l'adattabilità degli edifici è cruciale. L'uso di materiali bioispirati nell'architettura emerge come soluzione innovativa per migliorare le prestazioni abitative, integrando biologia, scienza e tecnologia. Questo approccio interdisciplinare mira a ottimizzare il comfort abitativo e a ridurre il consumo energetico, promuovendo uno sviluppo urbano sostenibile. Attraverso casi studio, saranno evidenziati i benefici del design bioispirato nell'armonizzazione tra individui, edifici e ambiente circostante.

Santina Di Salvo è Professore Associato presso il Dipartimento di Architettura dell'Università di Palermo. La sua ricerca si concentra sulle Tecnologie Innovative, con particolare attenzione ai materiali Biomimetici e Adattivi. Ha esperienze di insegnamento e di ricerca anche all'estero e ha curato progetti di rilievo, tra cui "Prospettive di Architettura Resiliente", promosso dall'Istituto Italiano di Cultura di Melbourne, e la "Tirana Design Week".
Ha partecipato a numerosi progetti di ricerca nazionali e internazionali. È membro del Collegio di Dottorato IDAUP - International Doctorate Architecture and Urban Planning, programma internazionale dell’Università di Ferrara con la Polis University di Tirana. È co-direttrice della nuova Collana Internazionale "EcoDesign Futures" edita da Unipi Press, ed è autrice di libri e articoli scientifici, pubblicati su riviste di settore e presentati in Congressi nazionali e internazionali.

INTRODUCE E COORDINA:
Katia Gasparini | DADU, UNISS

COPYRIGHT IMMAGINE:
Santina Di Salvo

SEMINARIO - CONSTRUYENDO LA CIUDAD

seminario Romanì

Seminario
Referente – Roberto Busonera | DADU, Università degli Studi di Sassari 

Núria Romaní Sala | Departament de Ciències de la Antiguitat i de l’Edad Mitjana. Universitat Autònoma de Barcelona
Construyendo la ciudad.
Procesos, técnicas y estrategias de implantación viaria en las ciudades romanas hispanas

21 Giugno 2024 dalle 09:00 alle 11:00
Complesso del Santa Chiara, Aula Badas | S2a
Codice e link Microsoft Teams: dnHx7f – Link: http://bit.ly/3yizf3I

La fundación de una ciudad romana es un proceso complejo que consta de diferentes fases, desde la planificación y diseño de su forma hasta la propia implantación de sus espacios arquitectónicos y entramado de calles. Con esta sesión, pretendemos abordar precisamente este último aspecto, tradicionalmente poco tratado dentro de la topografía urbana antigua. A partir diversos casos arqueológicos hispanos, intentaremos dilucidar cuáles fueron las técnicas constructivas más habituales empleadas en la construcción de vías urbanas y mediante qué estrategias se conseguía su coherencia interna y adaptación a la topografía preexistente.

Profesora lectora en el Departamento de Ciencias de la Antigüedad y de la Edad Media de la UAB. Sus líneas de investigación se han centrado en la topografía y urbanismo de la ciudad romana y en la ingeniería hidráulica urbana, con especial atención a la organización, técnicas constructivas y evolución de las vías urbanas y sus servicios públicos. Más recientemente, también se ha interesado por los procesos de implantación militar romana durante el s. II a.C., especialmente en la zona del noroeste de Hispania. Es parte del equipo de investigación de diferentes proyectos arqueológicos, entre los cuales, la ciudad romana de Iesso (Guissona, Catalunya), el castellum republicano de Puig Castellar de Biosca (Catalunya) y la ciudad romana de Baelo Claudia (Cádiz).

INTRODUCE E COORDINA:
Roberto Busonera | DADU, UNISS

COPYRIGHT IMMAGINE:
Equipo Iesso

CONFERENZA - STIMA DELLE EMISSIONI GHG DELLA PROGRAMMAZIONE EUROPEA CON IL MODELLO CO2MPARE

conferenza Camporeale

Conferenza
Referente – Sandro Sanna | DADU, Università degli Studi di Sassari

Cecilia Camporeale | ENEA - Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, Dipartimento Sostenibilità
Stima delle emissioni GHG della programmazione europea con il modello CO2MPARE

21 Giugno 2024 dalle 11:00 alle 12:00
Evento online
Codice e link Microsoft Teams: 3vm8oif – Link: https://bit.ly/44OEYKL

La conferenza della Dott.ssa Camporeale dell'ENEA illustra come attraverso il modello CO2MPARE sia possibile stimare il contributo dei programmi europei alla riduzione delle emissioni GHG, con un focus sul POR Sardegna.

Laurea in Economia e Commercio, Dottore di Ricerca in Energetica, dal 2019 è ricercatrice in ENEA presso il Dipartimento Sostenibilità (SSPT-STS), dove si occupa di valutazioni di politiche e misure nel campo energetico, di stima degli impatti dei PO sulle emissioni di CO2 con l’utilizzo del modello CO2MPARE.
Ha collaborato con diverse organizzazioni (AIEE, UniBo – DISI, ARPA EMR), occupandosi tra l’altro anche di analisi del sistema energetico italiano ed elaborazione di scenari, stime e valutazioni delle emissioni di GHG.

INTRODUCE E COORDINA:
Sandro Sanna | DADU, UNISS

INFORMAZIONI ACCESSORIE:
Con la partecipazione di ENEA

EVENTI A CURA DELLE DOTTORANDE E DEI DOTTORANDI

eventi dei dottorandi giugno

Eventi a cura dei dottorandi e delle dottorande in Architettura e Ambiente

Codice e link Microsoft Teams: 3vm8oif – Link: urly.it/3-yb5

Evento DIBATTITO
Antonio Salamone
La doctrine of (un)clean hands nell'arte di strada

04 giugno 2024 dalle 12:00 alle 13:00
Complesso di Santa Chiara, Aula Badas | S2a
------
Evento ARTE
Simone Sanna
L’A(I)rte: traduzione, visualizzazione e riflessioni

07 giugno 2024 dalle 17:00 alle 18:30
Complesso di Santa Chiara, Aula Melis | S1b
----
Evento ARTE
Enzo Antonio Lecciolle Paganini
Armonia tra curve e verde: Niemeyer e Burle Marx

10 giugno 2024 dalle 10:00 alle 11:00
Asilo Sella, Aula Tavolara | A1a
------
Evento UNO CONTRO TUTTI
Rafael Barroca Silva
Il modello RUSLE su larga scala: calcolo per le regioni a nord-est e sud-est del Brasile

19 giugno 2024 dalle 10:00 alle 11:00
Complesso di Santa Chiara, Aula Melis | S1b
------
Evento UNO CONTRO TUTTI
Laura Morandini
Politiche abitative innovative e rigenerazione di contesti in declino: il caso del PINQuA nel centro storico di Sassari

28 giugno 2024 dalle 16:00 alle 17:00
Complesso di Santa Chiara, Aula Melis | S1b
------
Evento UNO CONTRO TUTTI
Simone Sanna
Quanto sono intelligenti le Artificial Intelligences?

28 giugno 2024 dalle 17:00 alle 18:30
Complesso di Santa Chiara, Aula Melis | S1b